martedì 29 ottobre 2013

ASSISTENZA PERSONALIZZATA IN GRAVIDANZA


Simona è una mamma di 27 anni che ha già un bambino di nome Daniele di due anni. La sua prima gravidanza è stata molto tranquilla, è andata sempre bene, una gravidanza fisiologica in tutti gli aspetti così come il travaglio ed il parto, avvenuti in ospedale. La gravidanza di Daniele è stata seguita dal ginecologo con numerosi esami ematici e di controllo ed il parto è avvenuto con un'ostetrica decisa ma anche accogliente e rispettosa che Simona ricorderà sempre. Questa esperienza le ha fatto acquisire consapevolezza e l'ha portata a cercare un percorso differente per questa gravidanza poichè è tranquilla e sicura che il suo corpo "funziona". 
Ma presto vi racconterò tutto lei. 

                                          Simona, Bibi (Alessandro) e un'ostetrica di casa


Perché scegliere di far seguire la propria gravidanza da una ostetrica?

Perché l'ostetrica è da sempre ed in ogni cultura la persona di riferimento nell'ambito sociale e medico, l'esperta competente rispetto a gravidanza, parto e puerperio fisiologici per donne che non hanno problemi particolari.
Perché siamo donne come voi, e possiamo dedicare tempo all'ascolto, all'organizzazione del vostro rientro a casa con il bambino, a orientarvi nella scelta dei servizi e degli esami, del luogo del parto e delle modalità.
Perché possiamo seguirvi, anche con visite a domicilio, dopo il parto nell'allattamento con competenza e pazienza e a casa con visite personalizzate in base alle vostre richieste ed esigenze. 
Perché non siamo medici ma donne esperte che mettono a disposizione delle altre donne in gravidanza tutto il proprio sapere riguardo a questo delicato percorso della vostra vita con il bambino e offriamo strumenti per poter fare scelte consapevoli.
Perché siamo interessate ad un ritorno a una maternità più naturale, a riproporre parti naturali, a un naturale modo di vivere questa esperienza così profonda e importante nella vita di una donna.