giovedì 5 dicembre 2013

PANNOLINOTECA GENOVA



Che cos’è una Pannolinoteca? 
Una pannolinoteca è un servizio di prestito creato interamente per le mamme e le famiglie che desiderano provare la varia gamma di pannolini lavabili prima di effettuare un grosso acquisto. Spesso, infatti, ci sono genitori cui piace una particolare tipologia di pannolini ma dopo averli comprati e provati, capiscono che non vanno bene per loro e spesso abbandonano la categoria dei lavabili.

Con il noleggio, invece, possono provare innanzitutto i pannolini che pensano essere i migliori per loro, ma anche altri tipi, in modo da rendersi conto delle varie differenze che ci sono tra gli uni e gli altri; per esempio, possono testare, la differenza di asciugatura o la comodità nel metterli o toglierli; in tal modo possono rendersi conto quali lavabili effettivamente vanno bene per i propri pupetti e se sono comodi da gestire per i genitori.

Come mai vi è venuta in mente quest’idea?
L’idea è nata per puro caso, leggendo articoli e ascoltando varie mamme che li hanno utilizzati e che li stanno utilizzando tutt’ora. Abbiamo potuto, tramite loro, comprendere l’importanza di tale scelta. Ci siamo informate su vari siti che spiegano bene le differenze con i pannolini usa e getta e da qui è nata l’esigenza di diffondere il più possibile un messaggio alle famiglie:

“rispetto per l’ambiente, rispetto per la salute dei propri figli e… perchè no, anche delle proprie tasche!“.

La pannolinoteca e la fascioteca sono nate al fine di arrivare a un numero sempre maggiore di famiglie che magari ne hanno provati alcuni ma che non si sono trovati bene. Oppure, esiste anche il caso di quei genitori che sono spaventati dall‘investimento iniziale e che si trovano a chiedersi: “e se poi non vanno bene per il mio bambino?”. Con il noleggio, possono fare un acquisto in modo tranquillo e sicuro.

Le fasce, invece, sono molto apprezzate poiché rispettano la postura corretta del bambino, rispetto al normale marsupio; esse sono migliori poichè il peso del corpicino del bimbo non è scaricato interamente sui genitali ma è ben distribuito. Le fasce sono anche più confortevoli per le mamme che, grazie alle spalline che si agganciano dietro la schiena, e alla parte che avvolge il tronco, non soffrono più di numerosi mal di schiena e dolori al collo.

Esistono diverse tipologie di fasce, mei tai, manduca… tutte possono essere noleggiate per provarne la comodità e l’adattabilità alle proprie esigenze.



Qual’è stato l’impatto sull’utenza? Riscuotete successi o c’è tanta reticenza?
L’impatto non è stato esattamente quello che pensavamo: ci sono tanti genitori che preferiscono gli “usa e getta”. Ciò perché, il più delle volte non conoscono i pannolini lavabili a causa della cattiva informazione tramite incontri o pubblicità che li promuova.

Poco per volta, parlandone nei corsi di accompagnamento alla nascita, nei corsi di massaggio per i bimbi o di acquaticità neonatale e spargendo un po’ la voce, l’idea del noleggio ha affascinato molte persone e abbiamo ricevuto molti complimenti.

Prima di tutto le mamme sono invitate a conoscerli nei vari incontri informativi che organizziamo in cui sono presenti altre mamme che li stanno usando o li hanno usati e che possono passare la loro esperienza positiva; in questa sede li possono vedere, toccare e provare sui vari bambolotti che portiamo e in seguito avere informazioni sul noleggio.



Il pannolino tradizionale è ad alto tasso di inquinamento. Fate sensibilizzazione su questo?
Ad ogni incontro, ad ogni mamma che ci chiede informazioni a riguardo forniamo sempre dati circa gli studi che hanno confrontato i lavabili e gli usa e getta. Cerchiamo sempre di far capire che i lavabili hanno molti punti a favore ma, forse l’aspetto più importante è quello riguardante l’impatto sull’ambiente: si calcola infatti che i pannolini U&G usati rappresentano il 3% dei 32 milioni di tonnellate di rifiuti prodotti ogni anno in Italia con conseguenze devastanti sull’ambiente: ogni bambino nell’arco di due anni e mezzo (cioè dalla nascita all’uso del vasino) viene cambiato fino a 6.000 volte. Per ogni bambino vengono abbattuti circa 20 alberi ed una volta che i pannolini finiscono nella discarica si trasformano in 1 tonnellata di rifiuti che ci mettono 500 anni per decomporsi. Questo insieme all’impatto sul riscaldamento globale parlando in termini di emissione di anidride carbonica fa riflettere molto i genitori quando ne discutiamo e penso che sia fondamentale parlarne.

Siete presenti solo su Genova?
Siamo presenti sia su Genova e provincia e su Savona e provincia ma talvolta è possibile anche fare spedizioni se le distanze sono più elevate, rimanendo sempre in contatto telefonico e con il pagamento di una cauzione che verrà restituita al termine del noleggio sia per le fasce che per i pannolini.

Come vi comportate quando avete una richiesta? Come funziona il noleggio?
Quando una mamma richiede il noleggio prendiamo un appuntamento meglio se a casa sua e portiamo 13 pannolini in base al peso del bambino. Il kit che forniamo comprende tutte le tipologie esistenti e insieme viene fornito un rotolo di velo raccogli feci oltre a due coppette assorbilatte lavabili in omaggio.
Spieghiamo alla mamma come utilizzare e posizionare ciascun pannolino e lasciamo anche le istruzioni nel caso se lo dimenticassero o avessero qualche dubbio. Lasciamo il nostro numero di cellulare in modo da poterci sentire ogni qual volta ne abbiano bisogno. Il noleggio dura un mese con la possibilità di protrarlo per un altro mese.
Al momento della restituzione si torna a casa della famiglia per salutarsi e parlare della loro esperienza ed infine riprendere i pannolini che non dovranno presentare macchie né essere danneggiati altrimenti sarà richiesta una penale.



Avete avuto qualche sovvenzione data la natura “eco-etica” della vostra attività?
Non abbiamo avuto nessun tipo di sovvenzione. Abbiamo avuto in omaggio 2 pannolini da un negozio online la cui unica funzione è quella dimostrativa poiché non adatti ad essere utilizzati. Abbiamo tentato di capire se era possibile avere qualche tipo di sovvenzione ma non avendo trovato nulla, abbiamo iniziato dapprima a comprare alcuni pannolini per vederli e scoprirli e poi abbiamo deciso di fornire questo servizio a tutte le mamme che lo desiderano. Se qualcuno fosse intenzionato ad aiutarci, sarebbe ben accetto ovviamente!

Attualmente, i pannolini della pannolinoteca sono stati comperati interamente da noi ostetriche nuovi e usati anche da altre mamme che li vendevano in ottimo stato.


Data la passione, inoltre, qualche fascia e pannolino lo stiamo cucendo noi con tessuti appositamente comprati con le varie certificazioni ed è un hobby molto divertente!

Nessun commento:

Posta un commento